L’alternative rock dei Mountain Goats. Ascolta il 20° album «Dark in Here».

Con trent'anni di attività alle spalle, i Mountain Goats hanno da poco pubblicato «Dark in Here», il 20° album della carriera che arriva a meno di un anno di distanza da «Getting Into Knives», lavoro che ha riportato in alto il nome della band guidata da John Darnielle. 

Pubblicato da

Lo stile degli statunitensi The Mountain Goats è inimitabile, una band dal sound riconoscibile tra mille influenzata da indie-rock, punk e lo-fi degli anni ’80 e ’90 e che a sua volta ha aiutato a crescere la scena negli anni 2000.

La band ormai vicina al trentesimo anniversario è guidata da John Darnielle, unico membro presente sin dagli esordi nella band che negli anni ha visto entrare e uscire dalla formazione artisti del calibro di Owen Pallett, St. Vincent, Kaki King e John Vanderslice.

Con trent’anni di attività alle spalle, i Mountain Goats hanno da poco pubblicato Dark in Here, il 20° album della carriera che arriva a meno di un anno di distanza da Getting Into Knives, lavoro che ha riportato in alto il nome della band guidata da John Darnielle

Dark in Here è stato registrato presso i FAME Studio di Muscle Shoals, Alabama, durante la lunga session che ha portato i Mountain Goats a registrare sia Getting Into Knives che il precedente Songs for Pierre Chuvin.

Prodotto da Matt Ross-Spang e pubblicato il 25 giugno 2021 da Merge Records, Dark in Here dei Mountain Goats è in streaming integrale su Bandcamp. Buon ascolto. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 2 Agosto 2021

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)