L’AD della Rai, Roberto Sergio, a sostegno di Sanremo e Amadeus

«Sono sicuro che il prossimo Festival della Canzone italiana sarà ancora una volta una grande festa di musica, di cultura, di arte, di allegria, di solidarietà, di positività, ma soprattutto di amicizia». (Roberto Sergio)

Pubblicato da

Con un comunicato diramato dall’Ufficio Stampa della Rai, il nuovo Amministratore Delegato della Radiotelevisione italiana, Roberto Sergio, ha manifestato tutto il suo entusiasmo e apprezzamento per il Festival di Sanremo e l’attuale direttore artistico Amadeus.

L’effetto Sanremo continua. Continua con i tanti concerti negli stadi e nelle piazze degli artisti che sono saliti sul palcoscenico dell’Ariston a febbraio collezionando oltre tre milioni di copie con sei dischi d’oro e 27 di platino. Con la sua musica trasmessa a Rai Radio e in tutte le altre emittenti. Con la forza aggregante di Amadeus, capace di riunire dinanzi alla tv famiglie intere nelle cinque serate del Festival. Un Direttore Artistico che è già al lavoro per l’edizione 2024 e che tra qualche giorno presenterà il nuovo regolamento. L’effetto Sanremo continua con la forza di chi ha contribuito al rilancio della musica italiana capace di imporsi con nuovi talenti anche a livello internazionale. Sono sicuro che il prossimo Festival della Canzone italiana sarà ancora una volta una grande festa di musica, di cultura, di arte, di allegria, di solidarietà, di positività, ma soprattutto di amicizia.

Roberto Sergio (4 luglio 2023)

Dunque, l’AD Roberto Sergio, sembra voler stemperare le recenti polemiche innescate da Sgarbi e Morgan (leggi qui), mettendo in evidenza l’effetto positivo della recente gestione artistica di Sanremo, le cui scelte continuano a dimostrarsi vincenti sia per gli artisti che per l’azienda.

Nel precisare che Amadeus è già al lavoro per l’edizione del 2024, Sergio è sicuro che anche il prossimo Festival della Canzone italiana sarà un successo. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 5 Luglio 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)