Articolo

«Suoni e storie ai piedi dei monti Ernici», tra tradizione e innovazione

«Suoni e storie ai piedi dei monti Ernici. Radici espressive e nuove prospettive» è il titolo del nuovo libro curato da Giuseppina Colicci, recentemente pubblicato da Squilibri Editore.

Pubblicato da

Suoni e storie ai piedi dei monti Ernici. Radici espressive e nuove prospettive è il titolo del nuovo libro curato da Giuseppina Colicci, recentemente pubblicato da Squilibri Editore. Il volume rappresenta un’importante iniziativa culturale che esplora la ricchezza musicale delle tradizioni popolari del Lazio meridionale, offrendo una prospettiva contemporanea su un’eredità artistica preziosa.

Il progetto prende le mosse da una ricerca sul campo condotta negli anni Settanta da Ivan Cavicchi e Liliana Bucciarelli, che documentarono un ampio repertorio di canti di questua e musiche da ballo in una vasta area ai piedi dei Monti Ernici. La raccolta è una vera miniera di suoni e storie che ha catturato l’interesse di alcuni giovani musicisti di Alatri come Mattia Dell’Uomo e Simone Frezza, membri del gruppo musicale I Trillanti. Il loro incontro con l’associazione Gottifredo, attiva nella stessa città, ha dato vita al progetto “Our Folksongs”. L’iniziativa mira a tornare sul campo per registrare nuovamente, dalla viva voce degli ultimi cantori superstiti, parte di quei repertori tradizionali, per poi reinterpretarli e arricchirli con nuove composizioni.

Il risultato di questo impegno è raccontato nel libro attraverso una densa introduzione, che contestualizza storicamente e culturalmente il progetto. Il volume include i testi poetici dei brani, corredati dalle relative traduzioni, e un ricco apparato fotografico che documenta sia le ricerche sul campo sia le sessioni di registrazione.

Di particolare rilievo sono i tre CD allegati al libro, che offrono un’esperienza sonora completa del progetto. Il primo CD contiene le registrazioni originali del 1977, fornendo un prezioso documento storico. Il secondo CD presenta le nuove registrazioni sul campo realizzate da I Trillanti, mentre il terzo raccoglie le loro rivisitazioni in studio e le nuove composizioni create da alcuni musicisti del Conservatorio di Frosinone, coordinati da Antonio D’Antò e Luca Salvadori. Tra questi, spiccano le esecuzioni del Quintetto a fiati Koch, che ha composto musiche originali ispirate alle sonorità tradizionali.

Suoni e storie ai piedi dei monti Ernici non è solo un libro, ma un viaggio sonoro e culturale che intreccia passato e presente, tradizione e innovazione. Giuseppina Colicci con la collaborazione dei vari artisti coinvolti hanno questo progetto un esempio significativo di come le radici possano alimentare nuove prospettive artistiche, creando un dialogo fecondo tra il colto e il popolare. (La redazione)

Acquista il libro

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 20 Maggio 2024

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)