Categorie
Musica Ultime Notizie

Sanremo 2021: il festival della rinascita

Quest’anno per la Settantunesima edizione del Festival di Sanremo saranno 26 i Big in gara, 2 in più rispetto lo scorso anno, mentre 8 le nuove proposte.

Saranno ben 26, quest’anno, e non 24 come nel 2020, i Big in gara alla 71esima edizione del Festival della Canzone italiana che si terrà dal 2 al 6 marzo 2021 in diretta su Rai 1 dal Teatro Ariston di Sanremo (città dei fiori, della canzone leggera italiana, ma anche della celebre casa da gioco in stile Liberty da qualche tempo anche casinò online).

A motivare l’aumento del numero dei cosiddetti “grandi” è stato lo stesso direttore artistico e condutture della kermesse, Amadeus, che sembra abbia ricevuto e ascoltato ben 300 brani, di cui almeno 40 meritevoli di partecipare. Quindi, rispetto al 2020, si è pensato di aumentare di 2 unità il numero dei Big in gara, al quale poi si aggiungono 8 artisti provenienti dalla categoria Nuove Proposte

Salvo ripensamenti o cambiamenti dell’ultima ora, ad affiancare Amadeus nella conduzione di Sanremo 2021ci sarà anche quest’anno l’amico e mattatore dell’intrattenimento Rosario Fiorello. L’intento naturalmente è di bissare il successo straordinario della scorsa edizione che, nelle cinque serate, ha avuto una media ponderata giornaliera di circa 10 milioni di spettatori pari al 54,78% di share.

Una nuova scommessa per nulla facile, viste le recenti difficoltà dovute alla Pandemia da Covid-19, anche se si prospetta, almeno si spera, un imminente ed efficace vaccino in grado di annullare il distanziamento sociale, dando finalmente il via a una nuova stagione di concerti, in presenza e con un vero pubblico, a partire, chissà, proprio dal Festival di Sanremo 2021. Queste intanto le altre certezze: la scenografia sarà curata da Gaetano Castelli, la direzione della fotografia da Mario Catapano, mentre la regia sarà affidata a Stefano Vicario.

Allo stato attuale insomma sono ancora molte le cose da definire, quel che è certo, tuttavia, è che sarà un festival giovane e della rinascita, e ci auguriamo anche con tanti nuovi ospiti di qualità, non solo italiani ma anche internazionali come, per esempio, Kanye West, Fiona Apple, Taylor Swift, Perfume Genius, Laura Marling, PJ Harvey, Nick Cave… Circa questi ultimi nomi, ovviamente, il nostro non è altro che un auspicio verso artisti popolari e per nulla scontati che potrebbero ampliare il contesto culturale della storica manifestazione canora Italiana.

Come accade dal 2015, il vincitore del Festival di Sanremo rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021 che quest’anno si terrà a Rotterdam. (Antonio Tabuschieri)

Lascia un commento