Da Seattle arriva l’EP «Some Kinda Blues» dei Mosquito Hawks

«Some Kinda Blues» dei Mosquito Hawks racchiude l’essenza della musica funk e blues suonata dal vivo, che nasce al momento, senza una partitura davanti e che proprio per questo è unica nel suo genere.

  • 2Minuti
  • 231Parole

Dopo 11 lunghi anni, è finalmente possibile ascoltare la magia avvenuta una mattina del 2010 in una sessione di registrazione in presa diretta alla Seattle Drum School: si chiama Some Kinda Blues ed è un EP di 5 tracce a opera dei Mosquito Hawks, band che riunisce alcuni tra i migliori musicisti di Seattle sotto la guida del polistrumentista Joel Ricci aka Lucky Brown.  

Some Kinda Blues racchiude l’essenza della musica funk e blues suonata dal vivo, che nasce al momento, senza una partitura davanti e che proprio per questo è unica nel suo genere. Anni fa era stata pubblicata un brano della sessione come singolo 7” in tiratura super limitata, ma la live session di quel giorno meritava di essere apprezzata nella sua interezza, così da permettere agli amanti del genere di percepire la scoppiettante alchimia tra i vari componenti del collettivo, lasciando spazio a momenti salienti che non avrebbero potuto essere contenuti in un 45 giri.

Con Some Kinda Blues l’ascoltatore entra a 360° in quella stanza di Seattle: godendo appieno dei 7 minuti di improvvisazione di Mosquito Eater, sentendosi in una festa tra le strade di New Orleans in Hydrangea fino ad arrivare all’esaltante blues della title track Some Kinda Blues. Il risultato finale è un gioiellino senza tempo di deep funk e swamp blues. (Adaja Inira)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.