Coldplay. Per TicketOne regolare la loro vendita di biglietti

Da tempo la società chiede alle Autorità misure più incisive per contrastare il bagarinaggio online

  • 3Minuti
  • 547Parole

Circa le notizie in merito a presunti episodi di bagarinaggio online dei concerti 2023 dei Coldplay, la società italiana TicketOne, tra i titolari della vendita dei biglietti, in un comunicato stampa fa sapere quanto segue.

Le vendite per le 6 date si sono svolte secondo i tempi e le quantità assegnate dall’Organizzatore in modo regolare. La fortissima domanda, superiore alle disponibilità, è stata gestita in assoluto ordine e trasparenza tramite pagine di accodamento.

Si sono inoltre applicate tutte le misure previste dalle leggi contro il secondary market mentre i sistemi sono stati protetti da qualsiasi possibile attacco informato tramite sofisticate protezioni con software specifici di cui l’azienda si è dotata.

Inoltre, i servizi di audit interno di TicketOne hanno ri-controllato tutti gli acquisti e gli acquirenti tramite sistemi di audit analytics intelligente senza riscontrare di fatto irregolarità.

La Società è tuttavia cosciente che singoli acquirenti possono approfittare della situazione rivendendo illegalmente su web a prezzi anche di molto maggiorati biglietti legittimamente acquistati.

In merito a ciò TicketOne aveva già nel marzo scorso rinnovato il proprio esposto esprimendo la necessità che Agcom e le Autorità preposte intervenissero subito per sanzionare, come previsto, anche le persone fisiche colpevoli di comportamenti illeciti che effettuano vendite illegali a prezzi maggiorati utilizzando le piattaforme di secondary ticketing e i social network.

TicketOne rinnova inoltre con forza il proprio appello a tutti gli appassionati dei concerti a non acquistare biglietti al di fuori dei circuiti ufficiali per non alimentare il fenomeno del bagarinaggio, ma anche per evitare agli stessi di incorrere in truffe. Come noto i biglietti sono ormai tutti digitali e la loro ‘originalità’ può essere garantita solo dalle credenziali informatiche implicite nel biglietto, questo non impedisce a persone senza scrupoli di rivendere numerose volte lo stesso biglietto o di falsificarlo.

Questi tipi di truffe non hanno alcuna possibilità di successo e vengono tutte identificate, ma solo al momento dell’accesso all’evento quando il biglietto viene scannerizzato.

L’unica fonte sicura per acquistare biglietti rivenduti da chi dovesse rinunciare ad andare al concerto è costituita dai siti dei canali ufficiali nella sezione dedicata. Nel caso di TicketOne FanSALE.it è il sito di rivendita ufficiale e autorizzato che consente ai fan di rivendere e acquistare senza maggiorazioni, con la garanzia di trovare biglietti verificati e validi per l’ingresso.

Nel frattempo, TicketOne segue da vicino gli sviluppi che vedono la legge sul secondary ticketing di fronte alla Corte di Giustizia europea per la verifica di compatibilità della normativa italiana rispetto ai principi dell’Unione Europea sviluppatasi dell’intervento delle autorità nei confronti della principale piattaforma di secondary ticketing.

Ufficio stampa TicketOne, 26 agosto 2022.

Vi ricordiamo, a proposito di Coldplay, che la band inglese sarà in Italia nel 2023, precisamente a Napoli, il 21 e il 22 giugno, allo Stadio Diego Armando Maradona, e a Milano, il 25, 26, 28 e 29 giugno, allo Stadio San Siro.

Formatisi a Londra nel 1997, i Coldplay sono uno dei gruppi musicali più amati dal pubblico di tutto il mondo. La band è composta dal leader Chris Martin (voce, pianoforte e chitarra acustica), Jonny Buckland (chitarra elettrica), Guy Berryman (basso) e Will Champion (batteria). (La redazione)

Concerts by Songkick

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.