Fulmini, il nuovo album degli Zagreb

Idee chiare e suoni abrasivi e coinvolgenti nel nuovo album degli Zagreb

  • 2Minuti
  • 275Parole

Gli Zagreb sono attivi fin dal 2014 e rispondono ai nomi di Alessandro Novello (voce/chitarra), Ermanno De Luchi (basso), Alessandro Meneghello (chitarra), Giulio Beniero (batteria) e Luca Zilio (chitarra).

L’uscita del loro nuovo disco Fulmini, i cui brani sono stati realizzati durante il lockdown, è prevista per il prossimo 16 settembre 2022 e viene anticipata dai singoli Tu hai me e Libellula.

Gruppo decisamente interessante, quello di Castelfranco Veneto esibitosi di recente anche in apertura al Pistoia Blues Festival (la loro performance è stata valutata d’impatto e dai suoni perfetti, il gruppo nel suo insieme sincronicamente coeso, capace di tenere il palco ed empaticamente orientato al pubblico).

I dieci brani che compongono l’album di prossima uscita (Fulmini è il titolo di un lavoro che complessivamente somma circa quaranta minuti di ascolto musicale) sono gradevoli all’ascolto e propongono un concentrato di energia rock e pop, melodia, testi in italiano di spessore e mai banali che cantano i problemi della quotidianità, di certi effetti della pandemia, di amori tossici la cui unica via d’uscita sarebbe l’amore (molto sentito il brano Tu hai me) e così via.

Suoni abrasivi e coinvolgenti per una band che dimostra per altri versi di avere le idee chiare sul tipo di sound che intende perseguire (la sempre puntuale supervisione artistica curata anche dal gruppo appare come la dimostrazione più tangibile di come l’impegno profuso dagli Zagreb nella realizzazione del loro quarto disco in studio sia davvero andato a buon fine).

Libellula, Contessa, La Mira e tutte le altre canzoni di Fulmini piaceranno agli amanti del rock italiano più autentico e viscerale. (Giovanni Graziano Manca)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.