Il tour della leggendaria band jazz fusion Yellowjackets

Venerdì 14 ottobre 2022 parte da Roma il tour italiano di una delle band più interessanti in assoluto della storia del genere jazz fusion.

Dopo lo scioglimento dei Weather Report, gli Yellowjackets possono essere considerati la più longeva fusion band della storia. 

Il gruppo statunitense, che esiste dal 1977, hanno sempre avuto ambizione e desiderio di sperimentare ed ampliare continuamente il proprio orizzonte espressivo alla ricerca di nuove acquisizioni stilistiche e di linguaggio. Il loro stesso nome è un vero marchio di fabbrica e rappresenta un certificato di garanzia.

Venticinque dischi e quarantadue anni di attività alle spalle sono un bottino che davvero pochi gruppi musicali, non solo di jazz, possono vantare.

Il gruppo, nato come The Robben Ford Group, nel 1981 ha cambiato il proprio nome in Yellowjackets. Di quella prima formazione è rimasto oggi soltanto il pianista Russell Ferrante.

Venerdì 14 ottobre 2022 parte da Roma il tour italiano di una delle band più interessanti in assoluto della storia del genere jazz fusion.

Ecco la formazione della band durante le date italiane: Bob Mintzer suona il sax, Russel Ferrante piano e tastiere, Dane Alderson al basso e Will Kennedy batteria.

Questa non è mai stata una band che si è riposata sugli allori. Gli Yellowjackets sono molto abili nel reinventarsi. Noi quattro siamo musicisti poliedrici e siamo la band più musicalmente aperta con cui abbia mai lavorato. Qualsiasi impostazione o stile, noi sappiamo di poterlo fare.

Bob Mintzer

Di seguito tutte le date dei concerti in programma dei leggendari Yellowjackets. (La redazione)

IL TOUR

[songkick_concerts_and_festivals songkick_id=313746-yellowjackets songkick_id_type=artist]

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.