The Hold Steady con il nuovo album «The Price of Progress»

Con il nuovo album «The Price of Progress», in uscita il 31 marzo 2023, gli statunitensi The Hold Steady celebrano 20 anni carriera.  

  • 2Minuti
  • 218Parole

Con il nuovo album The Price of Progress, in uscita il 31 marzo 2023 per Thirty Tigers, gli statunitensi The Hold Steady celebrano 20 anni carriera.  

The Price of Progress, seguito dell’ottimo Open Door Policy, è stato registrato a Rhinebeck, New York, prodotto da Josh Kaufman dei Bonny Light Horseman e mixato da D. James Goodwin.

Queste sono alcune delle canzoni più cinematografiche del catalogo degli Hold Steady e il disco è stato una gioia da realizzare. Sento che siamo andati in un posto che non avevamo mai visto prima, il che è una cosa molto eccitante per una band che ha venti anni di carriera alle spalle.

Craig Finn

Gli Hold Steady sono un punto fermo della scena rock americana degli anni 2000, nati a Minneapolis, Minnesota, a oggi hanno pubblicato otto dischi, di cui l’ultimo Open Door Policy nel 2021 per la loro Positive Jams e Thrity Tigers.

La band è composta da Craig Finn (voce e chitarra), Tad Kubler (chitarra), Galen Polivka (basso), Bobby Drake (batteria), Franz Nicolay (tastiera) e Steve Selvidge (chitarra), con un sound ben riconoscibile in cui convergono classic rock, alternative e indie. (La redazione)

CLICCA QUI E ASCOLTA

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.