Sul fuso orario delle Canarie con Island Time di Joel Sarakula

«Island Time» è il primo lavoro di Sarakula da quando si è trasferito dal Regno Unito alle Isole Canarie al culmine della pandemia

Pubblicato da

Sincronizzate gli orologi sul fuso orario delle isole Canarie, il nuovo album Island Time del cantautore australiano Joel Sarakula è il perfetto cocktail di soft rock, soul, disco, reggae e sonorità pop inizio anni ’80, con cui ritagliarsi un momento di relax.

Island Time è il primo lavoro di Sarakula da quando si è trasferito dal Regno Unito alle Isole Canarie al culmine della pandemia, e se è vero che guarda molto al passato per le sue ispirazioni musicali, (vengono in mente i Toto, Lionel Richie e Boz Scaggs), è una nostalgia senza troppa tristezza o rimpianti.

Al contrario, anche quando Island Time affronta temi come la delusione d’amore (Tragic), o l’isolamento a cui ci spinge la società attuale (nel secondo singolo Lonely Town), lo fa con assoluta leggerezza, quasi spensieratezza.

Vengono evocate immagini da filmato vintage; moquette e carta da parati colorate, pantaloni a zampa, capelli lunghi. Un  passato sbiadito ma non dimenticato, soffuso al punto giusto da fornire lo sfondo perfetto su cui Sarakula tesse insieme gli elementi del suo suono vellutato, fatto di synths e drum machines. 

Island Time è un album leggero, fresco, gioioso e danzante, in cui la musica di Joel Sarakula scivola via liscia come le ore di una giornata passata al mare. (Adaja Inira)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 30 Gennaio 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)