Categorie
Musica Streaming

Ascolta «Walking on the Bridge», l’opera omnia (1985-1990) degli Allison Run

Una raccolta di tre dischi che comprende l’intera discografia di una delle band di culto più suggestive, alternative e meritevoli della scena indipendente della seconda metà degli anni ’80.

Probabilmente ad alcuni di voi sarà sfuggita quest’ultima, definitiva meraviglia degli Allison Run dal titolo Walking on the Bridge.

Una raccolta di tre dischi che comprende l’intera discografia di una delle band di culto più suggestive, alternative e meritevoli della scena indipendente della seconda metà degli anni ’80.

Walking on the Bridge è un’opera che ripercorre la storia degli Allison Run, dalla nascita (1985) allo scioglimento (1990).

Influenzati dalla psichedelia britannica degli anni Sessanta (Beatles, Kinks, Syd Barrett…), ma senza dimenticare artisti loro contemporanei come Robyn Hitchcock e Julian Cope, così come il post-punk meno cupo, gli Allison Run del visionario Amerigo Verardi sono stati senza dubbio tra i maggiori rappresentanti italiani – se non addirittura gli unici – del panorama alternative rock e neopsichedelico di quegli anni.

La raccolta comprende tutti i brani registrati dagli Allison Run, dalla prima cassetta demo Lost in a Circle all’unico loro album God Was Completely Deaf, passando per tracce come Milk is Set in the Sky, pezzo estratto da Eighties Colours vol. 2, e Ceremony, cover apparsa su Something About Joy Division.

Pubblicata il 27 novembre 2020, Opera omnia (1985​-​1990) degli Allison Run è in streaming via Bandcamp. Buon ascolto. (La redazione)

Lascia un commento
Pubblicità